Ospedaletti

Adagiata in ridente anfiteatro naturale, tra Capo Nero e Capo Sant’Ampelio, a soli cinque chilometri da Sanremo, Ospedaletti non conosce venti di tramontana e, per la sua serenità, è l’oasi di pace di non comune bellezza. La sua lussureggiante vegetazione sub-tropicale, coniugata con una urbanizzazione moderata e signorile, fanno di Ospedaletti l’incontrastata perla della Riviera dei Fiori, privilegiata da un clima oltremodo mite. Il suo antico nucleo abitativo (poche casupole di pescatori, una chiesetta, dedicata a San Giovanni Battista, con annesso rustico ospizio atto a fornire alloggio e protezione a viandanti e pellegrini: di qui l’antico nome del borgo), fondato dai leggendari cavalieri di Malta), si raggruppa tutto sulla riva del mare. La città nuova, con le sue ville, i suoi alberghi per ogni tipo di domanda turistica, gli alloggi per vacanze, gli accoglienti ristoranti e caffè, si colloca in un ambiente naturale, ricco di palmizi, eucaliptus, mimose e giardini fioriti. Sulla spaziosa passeggiata di corso Regina Margherita, si affaccia villa Sultana, edificio monumentale a tre cupole dei primi anni del Novecento. 
Qui fu ospitato, dal 1911 al 1924, il primo Casino d’Italia, frequentato da una clientela elitaria appartenente all’aristocrazia mitteleuropea e al gotha della cultura mondiale. 
A ponente, sulla collina, spicca il santuario della Madonna delle Porrine con i suoi due caratteristici campanili. Eretto verso la metà del Cinquecento per volontà del Cavaliere di Rodi, Tommaso Rossi, venne ampliato nel 1817 su pianta a croce greca. Successivamente, sul porticato esistente, furono realizzati alloggi per accogliere i pellegrini e sulla facciata vennero inserite decorazioni barocche. 
Dal sagrato, ampia e suggestiva vista panoramica su Ospedaletti e il suo golfo. Oltrepassato il santuario, inizia il “sentiero dei pali”, che consente agli escursionisti, in circa quattro ore di cammino tra coltivazioni e boschi, di giungere al monte Nero e alla località Sasso di Bordighera. Molte altre sono le passeggiate e le escursioni (attraverso itinerari dotati di segnavia) che, da Ospedaletti, consentono di raggiungere le varie località dell’entroterra comprese tra l’alta Via dei Monti Liguri ed il mare.
Queste antiche mulattiere, un tempo le sole vie esistenti, si snodano in un paesaggio di grande suggestione dove intensi profumi e variegati colori immergono l’escursionista in un’atmosfera di altri tempi.

Consorzio Rivieraholidays - PIVA 01370560086